Saluto dei Presidenti

Saluti del Presidente del Congresso

Maurizio Ferrarin
Chairman of XVII Congress of SIAMOC

Laboratory of Movement Bioengineering
IRCCS Don Carlo Gnocchi Foundation, Milano

Cari amici e colleghi, sono davvero contento di annunciare il XVII Congresso nazionale della SIAMOC che si terrà a Milano dal 5 all'8 Ottobre 2016 e sarà organizzato dalla Fondazione Don Carlo Gnocchi, presso il Centro Congressi Cariplo. E' per me un onore presiedere questo evento ormai tradizionale nel panorama scientifico e clinico italiano che raccoglie gli esperti e i professionisti dello studio del movimento umano, con lo scopo di favorire l'aggiornamento professionale, l'approfondimento dei temi emergenti e la presentazione dei risultati degli studi metodologici e delle applicazioni cliniche in questo affascinante settore. E' anche l'occasione per permettere lo scambio di informazioni e lo sviluppo di collaborazioni tra i soci della SIAMOC, aspetto che ritengo fondamentale in una società scientifica la cui ricchezza principale e l'originalità rispetto ad altre società risiede nell'interdisciplinarietà dei contenuti e nella multiprofessionalità dei partecipanti.
Il congresso di quest'anno cercherà di affrontare un viaggio attraverso la diverse tematiche del movimento umano, partendo dagli aspetti più complessi dell'intenzione motoria e della consapevolezza del movimento, dell'organizzazione corticale e sottocorticale del controllo motorio, analizzando le applicazioni cliniche dell'analisi strumentale del movimento in ortopedia, neurologia e riabilitazione, e toccando gli sviluppi tecnologici più recenti quali i sistemi di misura indossabili, gli strumenti avanzati per la riabilitazione, le nuove metodiche di progettazione e costruzione 3D di ortesi e protesi. In questo viaggio ci faremo aiutare da esperti nazionali e internazionali che terranno letture magistrali su alcuni di questi temi per introdurre e stimolare le sessioni orali e poster aperte ai contributi dei partecipanti. Il congresso sarà preceduto da due corsi precongressuali sull'uso della Gait Analysis nel clinical decision making dei pazienti affetti da spasticità e sull'analisi del movimento in clinica tramite sensori indossabili magneto-inerziali. Entrambi i corsi avranno un carattere applicativo e saranno tenuti da docenti che hanno maturato una notevole esperienza diretta sui temi trattati, dettata dalla pratica clinica quotidiana.
Oltre ai tradizionali premi SIAMOC riservati ai migliori lavori congressuali di carattere metodologico e clinico e al premio stage per giovani ricercatori, quest'anno verrà assegnato anche un premio al miglior lavoro congressuale di carattere riabilitativo bandito dall'ente organizzatore in memoria del Professor Silvano Boccardi, uno dei padri fondatori della medicina riabilitativa in Italia - nonché cofondatore e presidente onorario della SIAMOC - che proprio alla Fondazione Don Gnocchi di Milano fu pioniere nell'applicazione clinica dell'analisi strumentale del movimento.
Non mancheranno anche le occasioni conviviali e la possibilità di godere delle attrazioni di carattere storico, culturale, gastronomico e di costume che la città di Milano, recentemente rinnovata anche da un punto di vista architettonico, offre ai visitatori. Ci aiuterà la posizione centrale del Centro Congressi, a pochi minuti a piedi dal teatro alla Scala, dal Duomo e dal Castello Sforzesco.
Ma dato che la vera anima dei congressi sono i partecipanti, con le loro presentazioni orali e poster e con domande e interventi di stimolo alla discussione, rinnovo con forza l'invito a partecipare attivamente al XVII Congresso SIAMOC.
Arrivederci a Milano il prossimo Ottobre !

Saluti del Presidente SIAMOC

Stefano Cavazza
Presidente SIAMOC

Unità Operativa Medicina Riabilitativa
Nuovo Ospedale Civile S. Agostino Estense, Modena

E’ per me un grande onore poter introdurre il XVII congresso SIAMOC che si terrà a Milano dal 5 all’8 Ottobre, 2016, organizzato dalla Fondazione Don Carlo Gnocchi. L’occasione è veramente speciale perché saremo nei luoghi dove in Italia hanno preso avvio buona parte degli studi sull’uso di strumentazioni per la analisi del movimento in ambito clinico ed è stata la sede di un grande della medicina riabilitativa a cui gli organizzatori hanno coerentemente pensato di intitolare un premio congressuale. Mi riferisco naturalmente al prof. Silvano Boccardi al quale tutti noi portiamo un debito di riconoscenza in quanto è stato tra i primi a credere all’importanza dello studio strumentale del movimento come modo per definire scelte terapeutiche in ambito clinico. Lo spirito che ha spinto, nel lontano 1999, alla creazione, di questa società, è oggi ancora più rilevante. Il bisogno di confronto multidisciplinare ed interdisciplinare che per noi, 16 anni fa, era la aspirazione , ora è divenuto l’elemento di base per una buona medicina. I ricercatori insieme a bioingegneri, fisioterapisti, fisiatri, tecnici ortopedici, terapisti occupazionali, laureati in scienze motorie, esperti in neurofisiologia, chirurghi, neurologi, medici dello sport e ditte impegnate nell'implementazione di strumentazioni per l'analisi del gesto motorio e della attività, possano incontrarsi e scambiare impressioni, confrontare le ricerche e creare nuove collaborazioni. E’ un terreno comune di scambio e interrelazione.
Gli argomenti del prossimo congresso sono tutti estremamente affascinanti, così i relatori sono di rilevanza internazionale. La tavola rotonda, presente nel programma congressuale, con il tema sullo stato dell’arte nell’uso delle stampanti 3D per le ortesi “custom made”?, sarà di grandissimo interesse nella logica del progetto individuale sulla persona, vero approccio clinico moderno alla persona con disabilità.
Come presidente SIAMOC sono quest’anno all’inizio del mio mandato e molte idee insieme ai membri dell’assemblea e al CD sono emerse, in continuità con il grande lavoro svolto dal CD e dal presidente precedente Ugo Della Croce.
Per dare alcuni esempi dei temi in discussione cito l’avvio di borse congressuali per giovani ricercatori che spero di poter portare già al congresso di Milano, lo sviluppo di attività inter-societarie come i gruppi di lavoro congiunti SINC- SIAMOC. Dopo la pubblicazione della Consensus Conference che tanto ha impegnato la società, è di primaria importanza che si sviluppino metodiche di Health Tecnology Assessment per definire le procedure condivise per far entrare le strumentazioni di analisi del movimento in ambito sanitario. Uno dei temi forti su cui siamo da sempre impegnati è lo sviluppo delle competenze nell’utilizzo di strumentazioni di analisi del movimento. Stiamo organizzando, accanto ai consueti corsi Challenge e di EMG di superficie, “mini corsi”? orientati alla diffusione e all’utilizzo di strumentazioni di analisi del movimento. Il comitato scientifico del congresso non si è sottratto a questo compito di divulgazione con due magnifici corsi precongressuali sul “decision making”? e sull’utilizzo dei sensori magnetici e inerziali.
Ovviamente il congresso è fatto dalle persone, quindi sarà veramente importante che insieme ai lavori di ricerca arrivino numerosi anche i contributi di clinici e bioingegneri in modo da creare quel magnifico insieme di argomenti e discussioni che ne faranno un evento da ricordare .

Date Utili

Febbraio 2016: call for abstract

30 Maggio 2016: termine per l'invio degli abstract

30 Giugno 2016: comunicazione accettazione abstract

31 Luglio 2016: termine per le iscrizioni a quota ridotta

5 - 8 Ottobre 2016: Congresso

Segreteria Organizzativa Congresso

Jessica Matera
IRCCS Santa Maria Nascente
Fondazione Don Carlo Gnocchi
Via Capecelatro, 66 20148 Milano
Tel: 02-40308305
Fax: 02-4048919
siamoc2016@dongnocchi.it


Creative Commons License This work is licensed under a Creative Commons Attribution 3.0 Germany License.